Archivi Farabola

Tullio Farabola (Milano 1920-1983) è stato uno dei più noti fotogiornalisti italiani del secondo dopoguerra. Si è dedicato al fotogiornalismo alla fine della seconda guerra mondiale e ha documentato gli ultimi atti della guerra, l’ingresso a Milano delle forze Alleate e dei Partigiani il 25 aprile 1945, i primi passi del nuovo Stato italiano, la ricostruzione e il miracolo economico degli anni Sessanta. Parallelamente al reportage fotogiornalistico, Farabola ha svolto un’intensa attività fotografica in sala di posa, realizzando copertine per i più diffusi settimanali popolari dell’epoca e per i dischi musicali, insieme a ritratti in bianco e nero di personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo.

L’archivio nasce nei primi anni Cinquanta per ordinare e gestire le fotografie invendute. Rispondendo a una richiesta del mercato, viene integrato dal 1967 al 1990 grazie a importanti acquisizioni di Alberto Crivelli, direttore dell’agenzia dalla morte di Tullio Farabola.

La selezione dei documenti disponibili sul portale, relativa all’arco cronologico 1917-1980 circa, è costituita da 400 immagini, scelte per raccontare la Rinascente attraverso i volti e gli eventi che ne hanno fatto la storia, con un’attenzione particolare agli aspetti meno conosciuti, come ad esempio i pomeriggi dei bambini o le immagini del backstage delle sfilate.

© Archivio Farabola, tutti i diritti riservati.

Per maggiori informazioni www.archivifarabola.it/afweb/

Festa e premiazione dei bambini a la Rinascente per conto dell'Istituto Nazionale Assicurazioni
3/6/1952

In primo piano, il piccolo Massimo di Lello in ammirazione dell'automobile vinta

Sfilata de la Rinascente presso l'Albergo Duomo

8/12/1950
Milano

Archivi Farabola (@AF [48482])

Close icon orange