Archivio Gian Carlo Ortelli

Gian Carlo Ortelli nasce a Milano nel 1925, dove nel 1950 si laurea in architettura al Politecnico.

Con Carlo Pagani, firma diversi progetti tra i quali l’interior design dei grandi magazzini la Rinascente di Catania, Genova, Roma piazza Fiume e la sede del più importante quotidiano del Cairo.
Sempre con Pagani firma nel 1954 l’allestimento della prima mostra del Compasso d’Oro realizzata presso il Circolo della Stampa. Contemporaneamente insegna Disegno alla scuola del Castello Sforzesco di Milano.

Negli anni Cinquanta, la Rinascente trova lo stimolo per sviluppare il rapporto tra innovazione, design e architettura. Nell’ambito di questo processo, nel 1956, Ortelli (con altri giovani e affermati grafici e designer come Roberto Sambonet e Bruno Munari) viene chiamato come consulente per progettare vetrine, allestimenti promozionali e di mostre tematiche sul Giappone, Messico, Indios, America, Inghilterra.

Durante e dopo la collaborazione con la Rinascente, conclusa nel 1967, lo studio Ortelli e Sianesi realizza case popolari, asili, residenze private in Lombardia e Toscana, il primo progetto urbanistico di Porto Rotondo in Sardegna; cura la ristrutturazione della Pinacoteca di Lodi e del Museo del Duomo di Vigevano.

Il legame di Ortelli con l'arte porta alla realizzazione dei progetti per La Grande Brera, Brera 2 e il restauro di Palazzo Citterio e per l’allestimento di numerose mostre, tra le quali il Caravaggio al Palazzo della Ragione di Bergamo, Bernardino Luini a Luino e L’Anima e il Volto, curatore Flavio Caroli, realizzata nel 1998 a Palazzo Reale di Milano.

Alla fine degli anni Settanta, nasce inoltre il sodalizio ultraventennale con Giorgio Armani: un felice incontro di due stili caraterizzati da rigore e minimalismo. Gian Carlo Ortelli progetta il negozio in via Durini per la linea di moda giovane. Nasce così nel 1981 il primo storico Emporio Armani, al quale hanno fatto seguito decine di concept per tutte le linee della maison e centinaia di boutique in tutto il mondo, tra Italia, Europa, America, Australia, Golfo, Cina e Giappone. Una lunga e proficua collaborazione, che ha visto Ortelli incaricato anche della ristrutturazione del palazzo di via Borgonuovo, degli interni firmati Armani per gli aerei di linea Alitalia, del progetto dello show room di via Bergognone e delle due barche dello stilista.

La selezione che qui si propone comprende prevalentemente album fotografici riguardanti la collaborazione di Ortelli con i grandi magazzini; in particolare sono documentati i progetti degli allestimenti interni delle sedi Rinascente di Genova e Roma Piazza Fiume, la progettazione di vitrine, di allestimenti promozionali e delle mostre tematiche dedicate a Spagna, Giappone, Indios e Usa presso la sede di Piazza del Duomo a Milano.

La selezione include inoltre sei lucidi (piante assonometriche di allestimenti interni e vetrine) e una serie di disegni tecnici della sede Rinascente Roma Piazza Fiume.

© Archivio Gian Carlo Ortelli, tutti i diritti riservati.

Per ulteriori informazioni www.ortelliarchitetti.com/

Ritorno al '30

Arch. Gian Carlo Ortelli

1966
la Rinascente Milano, Piazza del Duomo

Allestimento interno

Archivio Gian Carlo Ortelli (Album 'Allestimenti interni')

Close icon orange